Perché gli insegnanti hanno bisogno dei voti e gli allenatori no?»

«Perché gli insegnanti hanno bisogno dei voti e gli allenatori no?» Lo chiedo in classe.

«Gli esseri umani son più portati alla fatica fisica che alla fatica mentale – dice Bertoni – L’abilità nella corsa è biologicamente più utile del ragionamento matematico».
Perbacco! Pensavo fosse stupido, il nostro Bertoni. Non è così, ragiona in termini di utilità biologica: le ore in palestra rendon più di quelle sui libri.

«Lo sport è una scelta, la scuola un obbligo – dice Macciocchi dal suo banco troppo piccolo – Anche i prof di ginnastica ricorrono ai voti».
Come dargli torto?

Eppure, manca qualcosa. Allenatori ed allenati lavorano per raggiungere lo stesso obiettivo. Insegnanti ed alunni, spesso, hanno obiettivi divergenti. Nessuno cerca di fregare l’allenatore, quasi tutti cercano di fregare il prof.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...