Dobbiamo dividere una classe…

Lezione di filosofia in terza. Entra la bidella: «Professore, dobbiamo dividere una classe…» e mi scarica una decina di ragazze del Tecnico Commerciale.
Ormai la divisione delle classi sta diventando un incubo quotidiano. La classe passa di colpo da ventisei a trentasei alunni. Poco spazio a disposizione: confusione quasi assicurata. Queste ragazze, poi han solo voglia di far quattro chiacchiere. Che importa a loro della filosofia? Fosse Economia aziendale…

Che fare?
Socrate mi viene in aiuto. Un aiuto doveroso, direi: la lezione è dedicata a lui.
Coinvolgo le ragazzette nello show: domande, domande, domande, un po’ ai miei alunni, un po’ a loro.
Mi guardano, ridacchiano imbarazzate, ma rispondono. Con poco aiuto capiscono perché nei dialoghi platonici di solito la soluzione non c’è. Spiegano quando, come e perché sapere di essere ignoranti può farci bene. Capiscono che cos’è la maieutica e perché le anime devono essere fecondate.

Purtroppo suona la campanella e se ne devono andare. Peccato, cominciavamo a divertirci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...