Cromosomi 2

Lo senti leggere e pensi: «Almeno uno sa leggere». Cedi subito alla tentazione. Cerchi una piccola gratificazione e gli fai una domandina sul contenuto.
Sbarra gli occhi, ansima, tossisce, saliva manco fosse il cane di Pavlov. «Lo so, lo so!» proclama per rassicurarsi. E anche tu vorresti essere rassicurato, ma la risposta non arriverà mai.

«A casa capisce  tutto, risponde a tutte le domande» dice la mamma. Sottinteso «Non sai fare il tuo mestiere, altrimenti riuscirebbe anche con te».

In effetti, è vero. Tutti i lavori fatti a casa sono perfetti: i testi potrebbero essere pubblicati, i disegni son dignitosi, le figure geometriche farebbero invidia ad un geometra.
A scuola, invece, ci vogliono ore di contorsioni e contorcimenti per vedere due righe sghembe. Rifiuta ogni aiuto. Vuol fare da solo.
Se si tratta di disegnare, tiepidi goccioloni di sudore vanno a confondere le linee incerte tracciate sul foglio.
«Finisco a casa…» ti dice esitante e, l’indomani, di nuovo un lavoro perfetto.

Ottima cosa aiutare i figli. Magari lo facessero tutti i genitori!
Basterebbe soltanto un piccolo accorgimento: evitare di sostituirsi a loro. Hanno metà dei nostri cromosomi, per fortuna o purtroppo, ma non sono noi…

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Cromosomi 2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...