Crisi d’identità

Ad ogni età mi son sentito dire: è un’età di passaggio.
Che vorrà mai dire?

Il fatto: infinita ansia di infinito, ma la capacità è da mezzo litro. Non ce la faccio a star dietro a tutto. E il medico dice: muoviti, cammina!
E cammino. Cammino come si prende una medicina…

Oggi, poi, leggo da una presentazione di Paolo Davoli (che non conosco)

Il “fai da te”

  • Aspetto positivo
  • Va bene per piccole realtà
  • Chi fa il sito ha la sensibilità interna all’organizzazione
  • Aspetto negativo
  • Fare una pagina Web è banale.
  • Progettare, realizzare emanutenere un sito richiede professionalità specifiche,
  • che anche un non-specialista può acquisire, ma “cambiando mestiere”

Così mi chiedo: non è che sto davvero cambiando mestiere? Passo sempre più tempo ad occuparmi di siti web, sempre meno ad occuparmi di scuola. E la normativa contorta, che il garante interpreta in un modo e Roberto Scano in un altro, non aiuta.

Mi chiedo: se lo Stato, considerata la povertà di mezzi e competenze di molte amministrazioni, richiede certi standard, non dovrebbe anche offrire un supporto più serio dei fasci di linee guida e vademecum mal scritti e spesso poco in armonia tra loro? Oppure non dovrebbe prevedere figure di webmaster di professione che si occupino ciascuno dei siti di una o molteplici amministrazioni secondo standard da definire?

Io, se sono in un liceo, devo preoccuparmi, prima di tutto di offrire ai miei alunni un minimo di consapevolezza filosofica (cioè di suscitare domande e ancora domande). Ora che sono in una scuola elementare con un gruppo di bimbi pieni di problemi e difficoltà, devo preoccuparmi di far acquisire alcuni strumenti di base, che, ahimè, ancora non hanno.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Crisi d’identità

  1. Blog molto interessante e mai banale, complimenti. Rispondendo alle sue domande, credo che la risposta giusta sia nel mezzo: ad occuparsi materialmente del sito dovrebbe essere qualcuno della segreteria, di certo non i professori – il cui apporto dovrebbe limitarsi a fornire qualche contenuto. Il problema diventa: chi forma il segretario/web master? Bella domanda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...