Né mai l’ho trovata…

La mia santa e saggia nonna aveva una passione per le storie macabre bergamasche: i morti uscivano dalle tombe e reclamavano giustizia tra i vivi. Forse pensava al marito rapinato ed ucciso a quarantasei anni. Forse sperava che potesse turbare il sonno dei suoi ignoti assassini.
Io, però, non avevo conosciuto il nonno: alla mia nascita era già morto da cinque anni. Le storie della nonna mi lasciavano una vaga inquietudine. Non sarei mai entrato solo in un cimitero.
L’inquietudine diventava paura quando passavo davanti alla chiesa parrocchiale: sulla sua destra c’era una cappella con tanti teschi allineati. Non ho mai saputo perché fossero lì né di chi fossero. Quando ero solo, li guardavo di sfuggita, attratto e spaventato. Poi via, di corsa, col cuore in gola.

«Perché si deve morire? – Mi chiedevo allora – Come si può fare per non morire mai?»
Avevo elaborato la mia magica strategia: «La morte esiste per chi ci pensa. Basta non pensarci mai per non morire». Ma subito ci pensavo… «Come fare per riuscire a non pensarci?» E non trovavo più risposta. Né mai l’ho trovata…

Annunci

3 Pensieri su &Idquo;Né mai l’ho trovata…

  1. Ammetto che io uso spesso la cioccolata fondente, e funziona.
    A parte il colesterolo, intendo…
    🙂

    Poi, vediamo, si possono usare: abbracci e baci, un libro intenso, una musica travolgente, anche un inno va bene, sentir ridere qualcuno a cui vuoi bene, annusare del basilico fresco…
    Cose così.

  2. Caro Prof, mi sa che stai passando un periodo difficile e me ne dispiace.
    Però devo dire che quella risposta non l’ho mai trovata nemmeno io, purtroppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...