Le briglie

Lasci le briglie della stanchezza e la senti: si scioglie nelle membra distese. Come ami ciò che ristora, guarisce, tranquillizza. Sia benedetto il letto che ti accoglie. Si guasti la sveglia col suo affanno.
Il micio, col suo ron ron, si distende placido sulla mia pancia: un piacevole tepore, un surrogatto di coccole.

6,10: la sveglia non si è guastata. La ignoro. Il Super Io si arrangi questa volta. Posso dormire ancora un po’: inizio alla seconda ora.

Annunci

Un pensiero su &Idquo;Le briglie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...