Freud in classe

Davvero una grossa differenza: in una quinta ho appena iniziato a spiegare Kierkegaard, nell’altra già ragioniamo di Freud.
«Quello del sesso?» mi chiedono.
Semplificazione un po’ brutale, ma son già tutti attenti. I maschi seri e composti, le ragazze agitate e pronte a ridere: le classi non son tutte uguali.
Quando parlo dei lapsus, degli atti mancati, delle amnesie… la bella Messina protesta vivace «Non è possibile, prof. Ci sono dimenticanze banali: non possono avere strani significati inconsci. Io, per esempio, dimentico spesso le chiavi di casa e poi mi tocca stare ad aspettare finché non torna mia madre».
Le compagne scoppiano a ridere. Le guarda stupita, poi guarda me per chiedere una spiegazione.
«Vedi, il tuo esempio sembra dar ragione a Freud. La casa ha un potente valore simbolico: può rappresentare la madre, l’utero, la sessualità femminile ed ha sempre un valore affettivo. In più devi aspettare la mamma e quindi entra in gioco un rapporto fondamentale dal punto di vista della psicoanalisi. E poi…»
«E poi ci sono le chiavi – continua la signorina Villaci – Non sono un simbolo da poco: penetrano nella serratura – ride – Lo sai quale verbo deriva da chiave?».
Le ragazze sono euforiche al massimo. I maschietti le osservano stupiti quanto basta per provocare la reazione della signorina Tuzzi: «Non sono veri maschi, sono delle amebe. Oh, perché non ci sono tra i miei coetanei veri uomini come il professor Signi?»
Suona la campanella. In sala prof racconto subito a Signi: un vero uomo e un vero professore, neanche un’ombra di compiacimento, pura preoccupazione educativa.

Annunci

4 Pensieri su &Idquo;Freud in classe

  1. Questa Villaci è già il mio mito… XD

    Spero che nello spiegare che le chiavi penetrano nella fessura si sia accompagnata con un gesto esplicativo… XD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...