Ma fa bene a non dirlo

Prima ora. Luci spente. Dalle finestre solo nebbia fitta e grigiore. Stan dispersi a gruppetti, non son neanche metà. Grulli, arrivato in ritardo, recupera sul banco il sonno perduto. Salomé si ammira nello specchietto e si compiace. Brandinali sospira e sorride. A che penserà?
Tra uno sbadiglio e l’altro, mi chiedono di rispiegare Hegel: la Logica, lo Spirito oggettivo, la filosofia della storia. Ripeto paziente, sminuzzo, chiarisco se posso (con Hegel non sempre è possibile).
Poi, ecco, il destino bussa alla porta.
Il destino?
Sì, il preside con le pagelle.
Entra alto, ieratico per la solenne funzione. Un giro d’occhi e valuta le assenze. In quinta, perbacco!
Distribuisce.
Soriano! Lui solo ha tutte sufficienze. Fosse giugno, nemmeno metà andrebbe agli esami.
Non sta a farla lunga il preside. Niente prediche… per quel che servono. Gioca sulla maggiore età: «19 anni, ragazzi. I vostri prof non si faranno sensi di colpa».
Ha torto, purtroppo. Ma fa bene a non dirlo.

Annunci

5 Pensieri su &Idquo;Ma fa bene a non dirlo

  1. Io di Hegel ricordo solamente la dialettica, in quanto buona parte del programma scolastico di quel periodo (era marzo) si era perso tra un cuore infranto e un femore rotto. Per il resto, il preside non è mai venuto a consegnarci le pagelle: si organizzava sempre una sorta di retata celata con il nome di “incontro scuola-famiglia e consegna dei voti del primo quadrimestre” dove i professori erano sparpagliati per tutto l’edificio e solo trovarne uno era un dono dal cielo. Ringrazio ancora il commissario esterno che all’orale non mi chiese Hegel, ma un altro macigno: la dialettica trascendentale di Kant.

  2. Mi affianco per i ringraziamenti. GRAZIE MILLE commissario per avermi chiesto… chiesto… cosa mi aveva chiesto…? Boh… Qualcosa di biologia… Qualcosa che cominciava per l.. linfociti… boh??
    Mai un silenzio fu più imbarazzante 😀

  3. fa benissimo il preside a venire in classe a distribuire le pagelle. a me è capitato in una sola scuola: entrava, fulminava con lo sguardo i reprobi con plurime insufficienze e guai a chi non riportava la pagella firmata il giorno successivo!
    altro che le udienze generali con i piagnistei dei genitori e noi lì a dare spiegazioni…

  4. @Quaest-io
    Non ti è andata poi male: più facile la dialettica trascendentale.

    @spinoza
    Ripassa: quando avrai la mia età rimpiangerai le cose non studiato quando avevi tempo.

    @lanoisette
    Bravo, in effetti, il mio preside.

  5. “Ripassa”? Vorrai dire inizia a studiare… 😀
    A parte gli scherzi io non ho mai aperto il libro di biologia, a parte per leggere i riassunti in fondo al libro…
    “Quando avevo tempo?” Non avevo tempo, dovevo finire la Fenomenologia dello Spirito!
    =P =P =P =P =P

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...