Premiazioni

Nella mia scuola è ormai tradizione premiare chi, tra gli ex studenti, ha avuto voti alti all’esame.
Quest’anno c’erano sindaci con la fascia tricolore, assessori, fotografi, giornalisti. Ma io non c’ero.
«Ti sei perso qualcosa» dicono i colleghi.
Forse hanno ragione. Mi sono perso un momento di gloria: i ragazzi della mia classe erano il gruppo più numeroso ed avevano i voti migliori.
«Non hai capito – insistono – c’era Letizia Bella». Ci ha lasciato per lavorare all’università, ma era a scuola per la premiazione.
«E?»
Ostentano la loro fortuna: «Saresti stato premiato anche tu: era più graziosa che mai e pronta a teneri abbracci».
Mi mostro superiore: «A me basta il successo dei miei alunni».
Sorridono e… non mi credono.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Premiazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...